Visita al Parco Faunistico dell'Abatino

Infanzia Primarie Secondarie (I°) Secondarie (II°)
ok ok ok  

Tema

  • Conoscenza della fauna autoctona del Parco Regionale Naturale dei Monti Lucretili, attraverso il confronto con le specie esotiche ospitate dal Centro di Recupero.
  • Conoscenza del ruolo svolto dai Centri di Recupero e dai Santuari per gli animali in difficoltà.
  • Il Parco Faunistico di Piano dell'Abatino si occupa della cura e del recupero degli animali.  selvatici feriti, maltrattati o sequestrati. Il centro si occupa inoltre di educazione ambientale con l'obiettivo di sensibilizzare le scolaresche  sulle tematiche naturalistiche con particolare attenzione a quelle concernenti la conservazione della fauna selvatica ed il rispetto degli habitat di origine.


Obiettivi didattici

  • Conoscere l'attività del Parco Piano dell'Abatino relativa al recupero ed alla riabilitazione di animali feriti e bisognosi appartenenti alla fauna selvatica autoctona quali, tra gli altri, volpi, istrici, tassi, caprioli, cinghiali, rapaci diurni e notturni.
  • Conoscere l'attività del Parco come Santuario per offrire rifugio ad animali maltrattati, abbandonati e sequestrati appartenenti alla fauna selvatica esotica, con particolare riferimento al recupero ed alla riabilitazione di primati provenienti dalla sperimentazione ai quali viene data la possibilità di tornare a vivere in gruppi sociali.
  • Conoscere la biologia ed il comportamento di molti animali presenti nel territorio del parco dei Monti Lucretili e di alcuni animali esotici ricoverati presso il Parco Faunistico.


Attività (in classe e/o sul campo)

  • Presentazione in classe del Parco N.R. dei Monti Lucretili e del Parco Faunistico Piano dell'Abatino.
  • Visita guidata da un esperto in fauna selvatica alle strutture del Centro, dove  si potranno osservare gli esemplari delle diverse specie ricoverate e/o ospitate, tra cui molte specie di uccelli rapaci quali la poiana, il gheppio, il barbagianni, il gufo reale etc.
  • Eventuale rilascio in libertà di animali, appartenenti alla fauna autoctona, completamente recuperati.


Materiali occorrenti (a cura della scuola)

  • un taccuino con matita;
  • macchina fotografica;
  • binocolo;


Tempistica

  • Un breve incontro di presentazione in classe;
  • Visita guidata al Centro di Recupero  (una mattina);
  • Escursione presso il Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili, durante la quale si inserisce l'eventuale rilascio in libertà di uno o più animali curati presso il Centro Faunistico.


Referente del percorso didattico: Giuseppina Lodovisi (SEA)

Iscriviti per essere sempre aggiornato su eventi e novità
ISCRIVITI alla NEWSLETTER
XXIX^ Sagra delle “Sagne scandrigliesi”

6/08/2014   Sabato 23 agosto 2014 Scandriglia - Rieti
 

...
“Uomini & cavalli – Western Spirit Pro Rodeo”

12/08/2014 X^ edizione
Agosto 2014
Scandriglia (Rieti)
Con il patrocinio del Parco dei Monti ...

Anno Scolastico 2013/2014
Proposte di Educazione Ambientale
clicca per saperne di più








Ente Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili | Viale Adriano Petrocchi, 11 - 00018 Palombara Sabina (RM)
tel: 0774/637027 | fax: 0774/637060 | Email: info@parcolucretili.it | PEC: ente@pec.parcolucretili.it | Codice fiscale: 94008720586
Credits - Note legali - Privacy